Vai al contenuto

Giuseppe Casella

1 commento su “Giuseppe Casella”

  1. Ciaoo Zio Beppe
    Ultimamente non sentivamo più il tuo canto stonato che precedeva la pioggia, tant’è che sono mesi che non piove ! E le tue battute sfacciate che ci facevano ridere, a volte pure imbarazzare, ma che ti caratterizzavano… la vita ti ha tolto tanto, ma non lo hai mai fatto pesare e i nipoti sono stai i figli che avresti tanto desiderato, così come quel ragazzo bisognoso a cui hai dato tanto amore…
    Caro Zio che gli angeli ti accompagnino la dove finalmente potrai “vedere”… e vedere la luce…
    Sono certa che ti sarà riservato un posticino speciale vicino a “ quel bambino” del Presepe che hai accudito donando il tuo tempo con tanta dedizione … quanti giorni hai trascorso davanti a quelle statuette che raccontano dall’origine del mondo alla nascita del bambin Gesù, quel bambino che non hai potuto avere …voglio immaginare che quel Presepe sia stata la tua preghiera, costante, incessante che ora verrà ascoltata…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *